Purple box with white double helix.

Strumento Unione

Versione:
2023.1
Last modified: January 02, 2023

Esempio di uno strumento

Lo strumento Unione dispone dell'opzione Esempio di uno strumento Visita Esempi di flussi di lavoro per scoprire come accedere a questo e a molti altri esempi direttamente in Alteryx Designer.

Utilizza lo strumento Unione per combinare due o più set di dati in nomi o posizioni di colonna. Nell'output, ogni colonna contiene le righe provenienti da ciascun input. Puoi configurare la modalità di sovrapposizione o di corrispondenza delle colonne nell'output.

Visita la serie Padronanza dello strumento di Alteryx Community per saperne di più sullo strumento Unione.

Componenti dello strumento

Screenshot dello strumento di filtro sull'area di disegno di Designer

Lo strumento Unione ha 2 ancoraggi: 

  • Ancoraggio di input: l'ancoraggio di input si connette ai flussi di dati che si desidera unificare. Le 2 parentesi angolari sull'ancoraggio di input indicano che accetta più ingressi. 
  • Ancoraggio di output: l'ancoraggio di output visualizza il set di dati di output.

Configurazione dello strumento

Modalità: scegli la modalità di configurazione. L'impostazione predefinita è Configurazione automatica per nome.

  • Configurazione automatica per nome: sovrapponi i dati in base al nome della colonna.
  • Configurazione automatica per posizione: sovrapponi i dati in base all'ordine delle colonne nel flusso.
  • Configurazione manuale delle colonne : consente di specificare manualmente come sovrapporre i dati. Quando si sceglie questo metodo vengono visualizzate le colonne in ogni input (indicate da riga #1, #2 e così via).

Quando la modalità è impostata su Configura manualmente le colonne, Alteryx presuppone che la configurazione non cambi tra la configurazione dello strumento e l'ora in cui viene eseguito il flusso di lavoro.  Se manca qualcosa, si verifica un errore e il flusso di lavoro verrà arrestato. Per questo motivo, non utilizzare questa modalità di configurazione nelle applicazioni analitiche e nelle macro.

Proprietà: configurazione automatica 

Quando le colonne differiscono

Per le modalità di configurazione automatica, è necessario selezionare la modalità di gestione delle colonne diverse.

Nel primo menu a discesa, scegli l'opzione di gestione degli errori...

  • Errore - Interrompi elaborazione record: genera un errore nella finestra Risultati e interrompe l'elaborazione dei record.
  • Avviso - Continua elaborazione record: genera un avviso nella finestra Risultati, ma continua l'elaborazione dei record. 
  • Ignora - Continua elaborazione record: ignora le colonne che differiscono e continua l'elaborazione dei record. 

Nel secondo menu a discesa, scegli l'opzione di uscita...

  • Output di tutti i campi: l'output include tutte le colonne. I valori nulli popolano le colonne vuote.
  • Output del sottoinsieme comune di campi: l'output include solo le colonne che ogni input ha in comune.

Proprietà: configura manualmente i campi

Per la modalità di configurazione manuale delle colonne, è necessario configurare le colonne di output nella sezione Proprietà

Per iniziare, i flussi di dati vengono sfalsati orizzontalmente e verticalmente in modo che i dati di ogni set di dati di input si trovino in celle diverse. 

  1. (Facoltativo) Nell'elenco a discesa in alto a destra, è possibile iniziare selezionando Per posizione o Per nome. Seleziona Reimposta per reimpostare le colonne. Utilizza questa opzione se si sa che i flussi di dati hanno alcune colonne che corrispondono in base alla posizione o al nome. 
  2. Successivamente, utilizza le frecce per iniziare a sovrapporre i dati. Seleziona una cella e la freccia sinistra o destra per sovrapporla al campo dati a cui corrisponde. 
  3. Seleziona Non bloccante - Metainfo non cambierà per passare le righe di dati a valle senza attendere l'invio di tutti gli input. Non utilizzare questa modalità se le meta informazioni a monte cambieranno tra il tempo di configurazione e il runtime.

Ordine output

In Ordine di output seleziona Imposta un ordine di output specifico per specificare i dati del set di dati di input da visualizzare per primi nel set di dati di output. Una volta selezionato, seleziona uno dei flussi di dati e seleziona la freccia su o freccia giù per riordinare. 

L'opzione Ordine di output può causare un rallentamento delle prestazioni.

Informazioni sull'output

Due aspetti dell'output dello strumento Unione sono importanti per comprendere i nomi delle colonne e l'ordine dei dati.

Informazioni sui nomi delle colonne dei dati di output

I nomi di colonna utilizzati nel set di dati di output vengono estratti dal flusso di input con il primo valore alfabetico/numerico.

Per impostazione predefinita, i flussi di dati di input vengono etichettati #1 e #2 in base all'ordine in cui sono stati connessi all'ancoraggio di input dello strumento Unione. Pertanto, se i nomi delle colonne sono diversi, il set di dati di output utilizzerà il nome della colonna del set di dati di input #1.

Se preferisci utilizzare i nomi di colonna del set di dati di input #2, puoi modificare il nome per le connessioni di input. A tale scopo, seleziona i flussi di input e immetti i nuovi valori nel campo Nome delle connessioni. I nomi delle colonne di output vengono estratti dalla connessione con il primo valore alfabetico/numerico nel relativo nome.

Screenshot della configurazione della connessione con il campo Nome evidenziato

Informazioni sull'ordine dei dati di output

L'ordine di output predefinito spesso corrisponde all'ordine in cui hai collegato i set di dati di input all'ancoraggio di input dello strumento Unione, ma potrebbe variare. Consulta la sezione Ordine di output per informazioni su come impostare l'ordine dei dati di output. 

Questa pagina è stata utile?

Si sono verificati problemi con il tuo prodotto Alteryx? Visita la community Alteryx o contatta il supporto. Non riesci a inviare questo modulo? Inviaci un'e-mail.