Skip to main content

Funzioni: riferimento rapido

Questi tipi di funzione sono disponibili per trasformare i dati. Il tipo di dati determina le funzioni che è possibile utilizzare. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Tipi di dati .

Utilizza questa guida per individuare rapidamente le funzioni che è possibile utilizzare nell' Editor delle espressioni in Designer. Per ulteriori informazioni ed esempi, consulta le pagine specifiche delle diverse categorie collegate all'interno di ogni sezione.

Condizionale

Le funzioni condizionali consentono di eseguire un'azione o un calcolo utilizzando un'istruzione IF. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni condizionali .

IF c THEN t ELSE f ENDIF

IF c THEN t ELSE f ENDIF : restituisce t se la condizione c è True, altrimenti restituisce f.

IF c THEN t ELSEIF c2 THEN t2 ELSE f ENDIF

IF c THEN t ELSEIF c2 THEN t2 ELSE f ENDIF : restituisce t se la prima condizione è True e t2 se la seconda condizione c2 è True, altrimenti restituisce f.

IIF

IIF(bool, x, y) : restituisce x se il valore booleano è True, altrimenti restituisce y.

Switch

Switch(Value,Default,Case1,Result1,...,CaseN,ResultN) : confronta un valore rispetto a un elenco di casi e restituisce il risultato corrispondente.

Conversione

Le funzioni di conversione convertono i numeri in stringhe o le stringhe in numeri. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni di conversione .

BinToInt

BinToInt(s) : converte la stringa binaria s in un numero intero (limite di 53 bit).

CharFromInt

CharFromInt(x) : restituisce il carattere Unicode® corrispondente al numero di input x.

CharToInt

CharToInt(s) : restituisce il numero corrispondente al carattere Unicode® di input s.

ConvertFromCodePage

ConvertFromCodePage(s, codePage) : traduce il testo da una tabella codici in Unicode. Per ulteriori informazioni sulle tabelle codici, consulta la documentazione Tabelle codici .

ConvertToCodePage

ConvertToCodePage(s, codePage) : traduce il testo con codifica Unicode® in una tabella codici specifica. Per ulteriori informazioni sulle tabelle codici, consulta la documentazione Tabelle codici .

HexToNumber

HexToNumber(x) : converte una stringa ESADECIMALE in un numero (limite di 53 bit).

IntToBin

IntToBin(x) : converte x in una stringa binaria.

IntToHex

IntToHex(x) : converte x in una stringa esadecimale.

ToDegrees

ToDegrees(x) : converte un valore radiante numerico (x) in gradi tramite il calcolo (x)rad x 180/π. Tieni presente che x deve essere un valore numerico e non può includere alcun simbolo di radiante (rad).

ToNumber

ToNumber(x, [bIgnoreErrors], [keepNulls], [decimalSeparator]) : converte una stringa (x) in un numero.

ToRadians

ToRadians(x) : converte un valore numerico in gradi (x) in radianti tramite il calcolo (x) ° × π/180. Tieni presente che x deve essere un valore numerico e non può includere il simbolo del grado ( ° ).

ToString

ToString(x, numDec, [addThousandsSeparator], [decimalSeparator]) : converte un parametro numerico (x) in una stringa utilizzando posizioni decimali numDec. La selezione predefinita utilizza un punto come separatore decimale.

Data e ora

Le funzioni Data e ora consentono di eseguire un'azione o un calcolo su un valore di data e ora. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni Data e ora .

DateTimeAdd

DateTimeAdd(dt,i,u) : aggiunge un intervallo specifico a un valore data-ora.

DateTimeDay

DateTimeDay(dt) : restituisce il valore numerico del giorno del mese in un valore data e ora.

DateTimeDiff

DateTimeDiff(dt1,dt2,u) : sottrae il secondo argomento dal primo e lo restituisce come differenza intera. La durata viene restituita come numero, non come stringa, nelle unità di tempo specificate.

DateTimeFirstOfMonth

DateTimeFirstOfMonth() : restituisce il primo giorno del mese, a mezzanotte.

DateTimeFormat

DateTimeFormat(dt,f,l) : converte i valori data-ora dal formato ISO a un formato specificato (f), in una lingua specifica (l) per l'uso da parte di un'altra applicazione. Output in un tipo di dati stringa. Se il formato specificato ha una precisione inferiore, l'output viene troncato.

DateTimeHour

DateTimeHour(dt) : restituisce la porzione dell'ora in un valore data-ora.

DateTimeLastOfMonth

DateTimeLastOfMonth() : restituisce l'ultimo giorno del mese corrente, con l'orologio impostato su un secondo prima della fine del giorno (23:59:59).

DateTimeMinutes

DateTimeMinutes(dt) : restituisce i minuti in un valore data-ora.

DateTimeMonth

DateTimeMonth(dt) : restituisce il valore numerico del mese in un valore data e ora.

DateTimeNow

DateTimeNow() : restituisce la data e l'ora correnti del sistema in secondi.

DateTimeNowPrecise

DateTimeNowPrecise() : restituisce la data e l'ora correnti del sistema con frazioni di secondo (fino a 18 cifre di precisione). Tieni presente che se richiedi una precisione superiore a quella fornita dal sistema operativo, la funzione inserisce degli zeri per le cifre restanti.

DateTimeParse

DateTimeParse(dt,f,l) : converte una stringa data con il formato specificato (f) e in una lingua specifica (l) nel formato ISO standard (aaaa-mm-gg HH:MM:SS con precisione di data e ora opzionale se applicabile). Se il formato specificato ha una precisione inferiore, l'output viene troncato.

DateTimeSeconds

DateTimeSeconds(dt) : restituisce la parte in secondi dell'ora in un valore di data e ora, inclusa la precisione al di sotto del secondo, se applicabile.

DateTimeStart

DateTimeStart() : restituisce la data e l'ora di avvio del flusso di lavoro corrente.

DateTimeToday

DateTimeToday() : restituisce la data odierna.

DateTimeToLocal

DateTimeToLocal(dt) : converte un valore data-ora UTC nel fuso orario del sistema locale. La funzione DateTimeToLocal al momento non supporta la precisione di data e ora nel campo dt .

DateTimeToUTC

DateTimeToUTC(dt) : converte un parametro data-ora (nel fuso orario del sistema locale) in UTC. La funzione DateTimeToUTC attualmente non supporta la precisione di data e ora nel campo dt .

DateTimeTrim

DateTimeTrim(dt,t) : rimuove le porzioni indesiderate di un valore data-ora e restituisce il valore modificato.

DateTimeYear

DateTimeYear(dt) : restituisce il valore numerico dell'anno in un valore data e ora.

ToDate

ToDate(x) : converte una stringa, un numero o un valore data-ora in data.

ToDateTime

ToDateTime(x) : converte una stringa, un numero o una data in un valore data-ora. La funzione ToDateTime non supporta la precisione di data e ora. Il valore Excel deve essere limitato alla rappresentazione in secondi (5 cifre, fino a 99999).

File

Una funzione di file crea percorsi di file, controlla se un file esiste o estrae una parte di un percorso di file. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni dei file .

FileAddPaths

FileAddPaths(Path1, Path2) : aggiunge due parti del percorso file, verificando che siano separate da una barra rovesciata ( \ ).

FileExists

FileExists(Path) : restituisce  True  se il file esiste e  False  in caso contrario.

FileGetDir

FileGetDir(Path) : restituisce la porzione di directory del percorso.

FileGetExt

FileGetExt(Path) : restituisce l'estensione del percorso, incluso il . (punto).

FileGetFileName

FileGetFileName(Path) : restituisce la porzione di nome del percorso, senza estensione.

Finanza

Una funzione finanziaria applica algoritmi finanziari o calcoli matematici. Per ulteriori informazioni, consulta l'articolo Funzioni finanziarie .

FinanceCAGR

FinanceCAGR(BeginningValue, EndingValue, NumYears) : calcola il tasso di crescita annuale composto. Il tasso di crescita con media geometrica su base annua.

FinanceEffectiveRate

FinanceEffectiveRate(NominalRate, PaymentsPerYear) : calcola il tasso d'interesse annuale effettivo. Si tratta del tasso d'interesse su un prestito o un prodotto finanziario ricalcolato a partire dal tasso d'interesse nominale come tasso con un interesse composto annuale da pagare in via posticipata.

FinanceFV

FinanceFV(Rate, NumPayments, PaymentAmount, PresentValue, PayAtPeriodBegin) : calcola il valore futuro di un investimento. Si tratta del valore di una risorsa in un momento specifico nel futuro ipotizzando un determinato tasso d'interesse o di rendimento.

FinanceFVSchedule

FinanceFVSchedule(Principle, Year1Rate, Year2Rate) : calcola la pianificazione del valore futuro. Si tratta del valore futuro di un capitale iniziale dopo aver applicato una serie di tassi d'interesse a un investimento.

FinanceIRR

FinanceIRR(Value1, Value2) : calcola il tasso di rendimento interno. Si tratta del tasso d'interesse al quale i costi dell'investimento generano rendimento. Ciò significa che tutti i guadagni dell'investimento sono inerenti al valore temporale del denaro e che l'investimento ha un valore attuale netto pari a zero a questo tasso d'interesse.

FinanceMIRR

FinanceMIRR(FinanceRate, ReinvestRate, Value1, Value2) : calcola il tasso di rendimento interno modificato. Una variazione del tasso di rendimento interno che mira a risolvere alcuni problemi con l'IRR. Il MIRR è una misura finanziaria dell'attrattiva di un investimento.

FinanceMXIRR

FinanceMXIRR(FinanceRate, ReinvestRate, Value1, Date1, Value2, Date2) : calcola il tasso di rendimento interno modificato di un investimento con le date.

FinanceNominalRate

FinanceNominalRate(EffectiveRate, PaymentsPerYear) : calcola il tasso d'interesse nominale annuale. Un tasso d'interesse è definito nominale se la frequenza di compounding (ad esempio un mese) non è identica all'unità di tempo di base (normalmente un anno).

FinanceNPER

FinanceNPER(Rate, PaymentAmount, PresentValue, FutureValue, PayAtPeriodBegin) : calcola il numero di periodi per un investimento o un prestito.

FinanceNPV

FinanceNPV(Rate, Value1, Value2) : calcola il valore attuale netto di un investimento. Misura l'eccesso o la carenza di flussi di cassa, in termini di valore attuale, al netto degli oneri finanziari.

FinancePMT

FinancePMT(Rate, NumPayments, PresentValue, FutureValue, PayAtPeriodBegin) : calcola i pagamenti su un prestito.

FinancePV

FinancePV(Rate, NumPayments, PaymentAmount, FutureValue, PayAtPeriodBegin) : calcola il valore attuale di un investimento. Il valore in una determinata data di un pagamento futuro, o di una serie di pagamenti futuri, ridotto per riflettere il valore temporale del denaro e altri fattori quali il rischio di investimento.

FinanceRate

FinanceRate(NumPayments, PaymentAmount, PresentValue, FutureValue, PayAtPeriodBegin) : calcola il tasso d'interesse (per periodo).

FinanceXIRR

FinanceXIRR(Value1, Date1, Value2, Date2) : calcola il tasso di rendimento interno di un investimento con le date.

FinanceXNPV

FinanceXNPV(Rate, Value1, Date1, Value2, Date2) : calcola il valore attuale netto di un investimento con le date.

Matematica

Una funzione matematica esegue calcoli matematici. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni matematiche .

ABS

ABS(x) : restituisce il valore assoluto di (x). Si tratta della distanza tra 0 e un numero. Il valore è sempre positivo.

ACOS

ACOS(x) : restituisce l'arcocoseno o il coseno inverso di (x).

ASIN

ASIN(x) : restituisce l'arcoseno o il seno inverso di (x).

ATAN

ATAN(x) : restituisce l'arcotangente o la tangente inversa di (x).

ATAN2

ATAN2(y, x) : restituisce l'arcotangente di y e x (Arco - tangente di (y/x)).

Average

Average(n1, ...) : restituisce la media di un elenco di numeri.

AverageNonNull

AverageNonNull(n1, ...) : restituisce la media di un elenco di numeri. I valori null sono esclusi dal calcolo. Il calcolo funziona solo con i tipi di dati numerici.

CEIL

CEIL(x, [mult]) : restituisce un valore numerico (x) elevato al multiplo più piccolo di (mult), maggiore o uguale a x. Il parametro (mult) deve essere un numero maggiore di 0. Se il parametro (mult) non è specificato, la funzione restituisce il numero intero più piccolo maggiore o uguale a (x).

COS

COS(x) : restituisce il coseno di (x).

COSH

COSH(x) : restituisce il coseno iperbolico di (x).

DISTANCE

DISTANCE(from_Lat,from_Lon, to_Lat, to_Lon) : restituisce la distanza da (lat1,lon1) a (lat2,lon2).

EXP

EXP(x) : restituisce e elevato alla potenza di x (e^x).

FACTORIAL

FACTORIAL(x) : restituisce il fattoriale di un valore numerico (x) tramite il calcolo (n! = n x (n-1) x … x 1). Ad esempio, il fattoriale di 4 viene calcolato come: 4! = 4 x 3 x 2 x 1 = 24.

FLOOR

FLOOR(x, [mult]) : restituisce un valore numerico (x) ridotto al multiplo più grande di (mult), minore o uguale a x. Il parametro (mult) deve essere un numero maggiore di 0. Se il parametro (mult) non è specificato, la funzione restituisce il numero intero più grande minore o uguale a (x), come mostrato nel primo esempio di seguito.

LOG

LOG(x) : restituisce il logaritmo naturale di (x).

LOG10

LOG10(x) : restituisce il logaritmo in base 10 di (x).

Median

Median(...) : calcola il valore mediano su uno o più valori (verosimilmente non ordinati).

Mod

Mod(n,d) : modulo di (n) diviso per (d) (operazione con numeri interi).

PI

PI() : restituisce il valore della costante PI in 15 cifre di precisione.

POW

POW(x, e) : restituisce (x) elevato alla potenza di (e).

RAND

RAND() : restituisce un numero casuale maggiore o uguale a 0 e minore di 1.

RandInt

RandInt(n) : restituisce un numero intero casuale compreso tra 0 e il parametro specificato.

Round

Round(x, mult) : restituisce (x) arrotondato al multiplo più vicino di (mult).

SIN

SIN(x) : restituisce il seno di (x).

SINH

SINH(x) : restituisce il seno iperbolico di (x).

SmartRound

SmartRound(x) : restituisce (x) arrotondato al multiplo più vicino di un valore determinato dinamicamente in base alla dimensione di (x).

SQRT

SQRT(x) : restituisce la radice quadrata di (x).

TAN

TAN(x) : restituisce la tangente di (x).

TANH

TANH(x) : restituisce la tangente iperbolica di (x).

Matematica: Bitwise

Una funzione bitwise opera su uno o più modelli di bit o numeri binari a livello dei singoli bit. Utilizza una funzione bitwise per modificare i valori per confronti e calcoli. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Matematica: funzioni bitwise .

BinaryAnd

BinaryAnd(n,m) : restituisce un binario di (n) e (m). Il risultato è 1 se n e m sono uguali a 1, altrimenti è 0. Se 0 è uguale a False e 1 a True, l'operazione BinaryAnd funziona come un And logico.

BinaryNot

BinaryNot(n) : restituisce un NOT binario di (n).

BinaryOr

BinaryOr(n,m) : restituisce un OR binario di (n) e (m).

BinaryXOR

BinaryXOr(n,m) : restituisce un XOR binario di (n) e (m).

ShiftLeft

ShiftLeft(n,b) : sposta a sinistra (n) (come numero intero) di (b) bit.

ShiftRight

ShiftRight(n,b) : sposta a destra (n) (come numero intero) di (b) bit.

Funzioni Min/Max

Una funzione minima o massima trova il valore più piccolo e più grande di un set di valori. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni Min/Max .

Between

BETWEEN(x, min, max) : verifica se un valore (x) è compreso tra altri 2 valori (min e max), compresi i valori in questione. Restituisce TRUE se x è compreso tra min e max. Restituisce FALSE se x non è compreso tra min e max.

Bound

Bound(x, min, max) : se (x < min) restituisce min e se (x > max) restituisce max, altrimenti restituisce (x).

Max

Max(v0, v1, ..., vn) : restituisce il valore massimo dell'elenco.

MaxIDX

MaxIDX(v0, v1,..., vn) : restituisce l'indice in base 0 del valore massimo dell'elenco.

Min

Min(v0, v1,..., vn) : restituisce il valore minimo dell'elenco.

MinIDX

MinIDX(v0, v1,..., vn) : restituisce l'indice in base 0 del valore minimo dell'elenco.

Operatori

Un operatore è un carattere che rappresenta un'azione. Utilizza un operatore aritmetico per eseguire calcoli matematici o un operatore booleano per lavorare con valori true/false. Per ulteriori informazioni, vedI l'articolo Operatori .

Commento di blocco

/*Comment*/ : utilizza un operatore di commento di blocco per aggiungere un commento di blocco in un editor di espressioni (all'interno della riga dell'espressione) senza interferire con l'espressione.

Commento riga singola

// Comment : utilizza l'operatore di commento a riga singola per aggiungere un commento su una riga singola in un editor di espressioni senza interferire con l'espressione.

Booleano E &&

Boolean AND && : (Booleano AND) utilizza questo operatore per combinare 2 valori booleani. Il risultato è anche un valore booleano. Il risultato è True se entrambi i valori combinati sono true, il risultato è False se uno dei valori combinati è false.

Boolean AND - Parola chiave

Boolean AND - Keyword : (Boolean AND) utilizza questo operatore per combinare 2 valori booleani. Il risultato è anche un valore booleano. Il risultato è True se entrambi i valori combinati sono true, il risultato è False se uno dei valori combinati è false.

Boolean NOT!

Boolean NOT! : (Boolean NOT) accetta un input. Se l'input è true, restituisce False. Se l'input è false, restituisce True.

Boolean NOT - Parola chiave

Boolean NOT - Keyword : (Boolean NOT) accetta un input. Se l'input è true, restituisce False. Se l'input è false, restituisce True.

Boolean OR - Parola chiave

Boolean OR - Keyword : (Boolean OR) se uno o entrambi i valori sono veri, restituisce True.

Boolean OR ||

Boolean OR || : (Boolean OR) se uno o entrambi i valori sono veri, restituisce True.

Parentesi chiusa

Close Parenthesis ) : parentesi chiusa.

Divisione

Division / : utilizza l'operatore di divisione per dividere un valore numerico per un altro valore numerico.

Uguale a

Equal To = : uguale a.

Maggiore di

Greater Than > : maggiore di.

Greater Than or Equal

Greater Than Or Equal >= : maggiore di o uguale.

Minore di

Less Than < : minore di.

Minore di o uguale a

Less Than Or Equal <= : minore di o uguale.

Moltiplicazione

Multiplication * : utilizza l'operatore di moltiplicazione per moltiplicare più valori numerici.

Non uguale a

Not Equal To != : non uguale a.

Parentesi aperta

Open Parenthesis ( : parentesi aperta.

Sottrazione

Subtraction - : utilizza l'operatore di sottrazione per sottrarre un valore numerico da un altro.

Value IN - Parola chiave

value IN (...) - Keyword : (Test Value in List) determina se un dato valore corrisponde a qualsiasi valore in una sottoquery o in un elenco.

Value NOT IN - Parola chiave

value NOT IN (...) - Keyword : (Test Value Not in List) determina se un dato valore corrisponde a qualsiasi valore non presente in una sottoquery o in un elenco.

Spaziale

Una funzione spaziale crea oggetti spaziali, analizza i dati spaziali e restituisce metriche dai campi spaziali. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni spaziali .

ST_Area

ST_Area(object, units) : restituisce l'area dell'oggetto spaziale nelle unità specificate (valore dati numerico).

ST_Boundary

ST_Boundary(object) : restituisce il limite dell'oggetto spaziale (oggetto spaziale polilinea che indica il limite del poligono di input).

ST_BoundingRectangle

ST_BoundingRectangle(object, ...) : restituisce il rettangolo di delimitazione dell'oggetto spaziale (oggetto spaziale poligono).

ST_Centroid

ST_Centroid(object) : restituisce il centroide dell'oggetto spaziale (oggetto spaziale punto).

ST_CentroidX

ST_CentroidX(object) : restituisce la longitudine del centroide dell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_CentroidY

ST_CentroidY(object) : restituisce la latitudine del centroide dell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_Combine

ST_Combine(object1, object2,...) : combina gli oggetti spaziali (oggetto spaziale).

ST_Contains

ST_Contains(object1,object2) : restituisce True se object1 contiene object2 (valore Booleano).

ST_ConvexHull

ST_ConvexHull(object1,...) : restituisce l'inviluppo convesso degli oggetti spaziali (oggetto spaziale).

ST_CreateLine

ST_CreateLine(point1, point2...) : crea una riga collegando i punti e le righe specificati in una sequenza (oggetto spaziale).

ST_CreatePoint

ST_CreatePoint(x,y) : restituisce un oggetto spaziale contenente le coordinate di longitudine e latitudine specificate (oggetto spaziale).

ST_CreatePolygon

ST_CreatePolygon(obj1, obj2...) : crea un poligono collegando in sequenza i punti e le linee specificati (oggetto spaziale).

ST_Cut

ST_Cut(object1,object2) : restituisce il risultato dell'operazione di taglio di object1 da object2 (oggetto spaziale).

ST_Dimension

ST_Dimension(object) : restituisce la dimensione dell'oggetto spaziale. La dimensione spaziale è il numero minimo di coordinate necessarie per specificare ogni punto che costituisce l'oggetto spaziale (valore dati numerico).

  • Gli oggetti punto restituiscono il valore 0.

  • Gli oggetti riga restituiscono il valore 1.

  • Gli oggetti poligono restituiscono il valore 2.

ST_Distance

ST_Distance(object1, object2, units) : restituisce la distanza tra object1 e object2 nelle unità specificate. Le unità supportate sono miglia (mi), chilometri (km), metri e piedi (valore dati numerico).

ST_EndPoint

ST_EndPoint(object) : restituisce l'ultimo punto dell'oggetto spaziale (oggetto spaziale punto).

ST_Intersection

ST_Intersection(object1, object2, ...) : restituisce l'intersezione degli oggetti spaziali specificati (oggetto spaziale).

ST_Intersects

ST_Intersects(object1, object2...) : restituisce True se gli oggetti spaziali si intersecano (valore Booleano).

ST_InverseIntersection

ST_InverseIntersection(object1, object2...) : restituisce l'intersezione inversa degli oggetti spaziali specificati (oggetto spaziale).

ST_Length

ST_Length(object, units) : restituisce la lunghezza lineare dell'oggetto spaziale nelle unità specificate (valore dati numerico).

ST_MD5

ST_MD5(object) : calcola l'hash MD5 dell'oggetto spaziale.

ST_MaxX

ST_MaxX(object) : restituisce la longitudine massima dell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_MaxY

ST_MaxY(object) : restituisce la latitudine massima dell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_MinX

ST_MinX(object) : restituisce la longitudine minima dell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_MinY

ST_MinY(object) : restituisce la latitudine minima dell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_NumParts

ST_NumParts(object) : restituisce il numero di parti nell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_NumPoints

ST_NumPoints(object) : restituisce il numero di punti nell'oggetto spaziale (valore dati numerico).

ST_ObjectType

ST_ObjectType(object) : restituisce il tipo di oggetto spaziale come valore stringa (valore dati stringa).

ST_PointN

ST_PointN(object, n) : restituisce l'ennesimo punto nell'oggetto spaziale (oggetto spaziale punto).

ST_RandomPoint

ST_RandomPoint(object) : restituisce un punto casuale all'interno dell'oggetto spaziale (oggetto spaziale punto).

ST_Relate

ST_Relate(object1,object2,relation) : restituisce True se gli oggetti soddisfano la relazione DE-9IM fornita (valore Booleano).

ST_StartPoint

ST_StartPoint(object) : restituisce il primo punto nell'oggetto spaziale (oggetto spaziale).

ST_Touches

ST_Touches(object1, object2) : restituisce True se object1 tocca object2 (valore Booleano).

ST_TouchesOrIntersects

ST_TouchesOrIntersects(object1, object2) : restituisce True se object1 tocca o interseca object2 (valore Booleano).

ST_Within

ST_Within(object1, object2) : restituisce True se object1 è contenuto in object2 (valore Booleano).

Specializzato

Queste funzioni eseguono una serie di azioni specializzate e possono essere utilizzate con tutti i tipi di dati. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni specializzate .

EscapeXMLMetacharacters

EscapeXMLMetacharacters(String) : sostituisce i metacaratteri XML con le rispettive versioni con escape. Sono presenti 5 caratteri con escape.

Carattere

Versione con escape

"

&quot;

'

&apos;

<

&lt;

>

&gt;

&

&

GetVal

GetVal(index, v0,...vn) : restituisce il valore (v0, ..., vn) specificato dall'indice in base 0.

GetEnvironmentVariable

GetEnvironmentVariable(Name) : restituisce la variabile di ambiente specificata nel nome. Per ottenere un elenco di variabili di ambiente, seleziona  Pannello di controllo  >  Sistema e sicurezza  >  Sistema  >  Impostazioni di sistema avanzate  >  Variabili di ambiente sul computer. Viene visualizzato un elenco di variabili di sistema. Puoi utilizzare qualsiasi valore di questo elenco.

Supporto Server

Alteryx non supporta  GetEnvironmentVariable  nelle app salvate su Server.

Message

Message(messageType, message, returnValue) : utilizza questa funzione con un'istruzione condizionale per inviare un messaggio al log dei messaggi e aggiornare i dati della colonna con un valore specificato quando viene soddisfatta una condizione.

NULL

NULL() : restituisce un valore Null.

RangeMedian

RangeMedian(...) : calcola il valore mediano da una serie di intervalli aggregati. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Valore mediano degli intervalli .

ReadRegistry

ReadRegistryString(Key, ValueName, DefaultValue=") : restituisce un valore del registro.

Soundex

Soundex(String) : restituisce il codice Soundex di una stringa. Soundex crea un codice basato sul primo carattere della stringa più tre caratteri in base ai seguenti elementi:

Carattere

Soundex

Caratteri non alfanumerici (numeri e simboli di punteggiatura)

-1

a, e, i, o, u, y, h e w

Ignorato a meno che non sia il primo carattere della stringa.

b, f, p e v

1

c, g, j, k, q, s, x e z

2

d e t

3

l

4

m e n

5

r

6

Soundex_Digits

Soundex_Digits(String) : restituisce le prime 4 cifre o il codice Soundex in assenza di cifre.

  • Se nella stringa sono presenti cifre (numeri), vengono restituite le prime 4.

  • Se non sono presenti cifre, viene restituito il codice Soundex.

TOPNIDX

TOPNIDX(N, v0, v1, ..., vn) : restituisce l'indice in base 0 dell'n-esimo numero del valore massimo dell'elenco. Con N==0, è uguale a MaxIdx(...).

UrlEncode

UrlEncode(String) : codifica una stringa UTF-16 come URL valido per il web per l'engine originale e AMP.

Stringa

Una funzione stringa esegue operazioni sui dati di testo. Usa una funzione stringa per pulire i dati, convertire i dati in un formato o un caso diverso, calcolare metriche sui dati o eseguire altre manipolazioni. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni stringa .

Contains

Contains(String, Target, CaseInsensitive)1) : cerca l'occorrenza di una determinata stringa all'interno di una stringa. Restituisce True se (Stringa) contiene (Target), altrimenti restituisce False.

CountWords

CountWords(string) : restituisce il numero di parole nella stringa specificata. Le parole sono definite da caratteri separati da uno spazio.

DecomposeUnicodeForMatch

DecomposeUnicodeForMatch(String) : rimuove gli accenti ed espande i caratteri composti durante la conversione in stringa stretta. Questa funzione accetta una stringa Unicode e la converte in una stringa di caratteri di piccole dimensioni minuscola. Tutti gli accenti e le altre decorazioni sono stati rimossi.

EndsWith

EndsWith(String, Target, CaseInsensitive=1) : controlla se una stringa termina con una determinata stringa. Restituisce True se (String) termina con (Target), altrimenti restituisce False. Per impostazione predefinita, non fa distinzione tra maiuscole e minuscole.

FindString

FindString(String,Target) : cerca l'occorrenza di una determinata stringa (Target) all'interno di un'altra stringa (String) e restituisce la posizione numerica di tale occorrenza nella stringa. Restituisce l'indice in base 0 della prima occorrenza di (Target) in (String). Restituisce -1 se nessuna occorrenza.

GetLeft

GetLeft(String, Delimiter) : restituisce la parte sinistra della stringa fornita fino alla prima istanza di 1 o più delimitatori specificati.

GetPart

GetPart(String, Delimiter, Index) : utilizza 1 o più delimitatori specificati per dividere la stringa in sottostringhe e restituisce la sottostringa nella posizione specificata nell'indice. Ad esempio, se l'indice è 2, la funzione restituisce la seconda sottostringa.

GetRight

GetRight(String, Delimiter) : restituisce la parte destra della stringa fornita dopo la prima istanza di 1 o più delimitatori specificati.

GetWord

GetWord(string, n) : restituisce l'ennesima parola (in base 0) nella stringa. Le parole sono definite come una raccolta di caratteri separati da uno spazio. Indice in base 0, indica che la prima parola si trova nella posizione 0.

Left

Left(String, len) : restituisce i primi (len) caratteri della stringa (stringa). Se len è minore di 0 o maggiore della lunghezza di String, String rimane invariato.

Lenght

Length(String) : restituisce la lunghezza della stringa (String).

LowerCase

LowerCase(String) : converte una stringa in caratteri minuscoli.

MD5_ASCII

MD5_ASCII(String) : calcola l'hash MD5 della stringa. La stringa può contenere solo caratteri di piccole dimensioni. I caratteri larghi vengono convertiti in "?" prima del calcolo dell'hash. Da utilizzare per i tipi String, non consigliata per i tipi WString. Evita di utilizzare questa funzione su stringhe che possono contenere caratteri larghi.

MD5_UNICODE

MD5_UNICODE(String) : calcola l'hash MD5 della stringa memorizzata come UTF-16 per l'engine originale e per AMP.

MD5_UTF8

MD5_UTF8(String) : calcola l'hash MD5 della stringa memorizzata come UTF-8.

PadLeft

PadLeft (String, len, char) : consente di riempire la stringa verso sinistra con il carattere specificato fino alla lunghezza specificata. Se il riempimento (char) è lungo più di un carattere, viene utilizzato solo il primo carattere.

PadRight

PadRight (String, len, char) : consente di riempire la stringa a destra con il carattere specificato alla lunghezza specificata. Se il riempimento (char) è lungo più di un carattere, viene utilizzato solo il primo carattere.

REGEX_CountMatches

REGEX_CountMatches(String,pattern,icase) : restituisce il numero di corrispondenze al modello all'interno della stringa.

REGEX_Match

REGEX_Match(String,pattern,icase) : cerca un'occorrenza di un'espressione regolare in una stringa. Indica se la stringa corrisponde al modello dal primo carattere alla fine.

REGEX_Replace

REGEX_Replace(String, pattern, replace, icase) : consente la sostituzione del testo utilizzando espressioni regolari e restituisce la stringa risultante dalla RegEx trova (pattern) e sostituisci (string). Tutte le occorrenze della corrispondenza vengono sostituite, non solo la prima.

Replace

Replace(String, Target, Replacement) : restituisce la stringa (stringa) dopo aver sostituito ogni occorrenza della stringa (Target) con la stringa (sostituzione).

ReplaceChar

ReplaceChar(String, y, z) : restituisce la stringa (String) dopo aver sostituito ogni occorrenza del carattere (y) con il carattere (z). Se il carattere sostitutivo (z) è una stringa con più di un carattere, viene utilizzato solo il primo carattere. Se (z) è vuoto, ogni carattere (String) che corrisponde a qualsiasi carattere in (y) viene semplicemente rimosso.

ReplaceFirst

ReplaceFirst(String, Target, Replacement) : restituisce la stringa (String) dopo aver sostituito la prima occorrenza della stringa (Target) con la stringa (Replacement).

ReverseString

ReverseString(String) : inverte tutti i caratteri nella stringa.

Right

Right(String, len) : restituisce gli ultimi caratteri (len) della stringa. Se len è minore di 0 o maggiore della lunghezza di String, la stringa rimane invariata.

StartsWith

StartsWith(String, Target, CaseInsensitive=1) : controlla se una stringa inizia con una determinata stringa. Restituisce True se la stringa inizia con una particolare stringa Target, altrimenti restituisce False.

STRCSPN

STRCSPN(String, y) : restituisce la lunghezza del segmento iniziale della stringa (String) costituito da caratteri non nella stringa (y).

StripQuotes

StripQuotes(String) : rimuove un set corrispondente di virgolette o apostrofi dalle estremità della stringa.

STRSPN

STRSPN(String, y) : restituisce la lunghezza del segmento iniziale della stringa (String) costituita da caratteri nella stringa (y).

Substring

Substring(String, start, length) : restituisce la sottostringa di (String) a partire da (start), terminando dopo (length), se fornita.

TitleCase

TitleCase(String) : converte una stringa in iniziali maiuscole.

Trim

Trim(String, y) : rimuove i caratteri nella stringa (y) dalle estremità della stringa (String). Y è facoltativo e predefinito per eliminare gli spazi vuoti. Nota che negli esempi di funzione TRIM i caratteri specificati vengono eliminati. Non importa in che ordine sono i caratteri.

TrimLeft

TrimLeft(String, y) : rimuove il carattere nella stringa (y) dall'inizio della stringa (String). Y è facoltativo e predefinito per eliminare gli spazi vuoti.

TrimRight

TrimRight(String, y) : rimuove il carattere nella stringa (y) dalla fine della stringa (String). Y è facoltativo e predefinito per eliminare gli spazi vuoti.

Uppercase

Uppercase(String) : converte una stringa in maiuscolo.

Uuid

UuidCreate() : crea un identificatore unico.

Test

Una funzione di test esegue il paragone dei dati. Utilizza una funzione di test per identificare il tipo di dati di un valore o determinare se esiste un valore. Per i parametri e gli esempi, consulta l'articolo Funzioni di test .

CompareDictionary

CompareDictionary(a,b) : confronta 2 stringhe, ignorando le differenze tra lettere maiuscole e minuscole, e il testo composto da numeri in ordine numerico. La funzione restituisce -1 se a < b, 0 se a==b e 1 se a > b.

CompareDigits

CompareDigits(a, b, nNumDigits) : confronta 2 numeri e determina se sono uguali al numero di cifre specificato (nNumDigits). Il confronto individua la differenza tra i numeri e segnala A e B come uguali quando la cifra iniziale della differenza è NumDigits o più posizioni a destra delle cifre del valore maggiore tra A e B.

CompareEpsilon

CompareEpsilon(a, b, epsilon) : confronta 2 numeri a virgola mobile e restituisce True se sono entro epsilon.

IsEmpty

IsEmpty(v) : verifica se v è NULL o uguale a "".

IsInteger

IsInteger(v) : verifica se (v) contiene un valore che si può convertire in un numero intero. In caso affermativo, restituisce True.

IsNull

IsNull(v) : verifica se (v) è NULL. Restituisce True se v è NULL, altrimenti restituisce False.

IsNumber

IsNumber(v) : verifica se il tipo di campo per (v) è un numero o meno.

IsSpatialObj

IsSpatialObj(v) : verifica se il tipo di campo per (v) è un oggetto spaziale o meno.

IsString

IsString(v) : verifica se il tipo di campo per (v) è una stringa o meno.